ALICIA CADA DIA

a cura di Odamei

Anno 1995
Paese Spagna
Regia Gloria Nuñez
Lingua Spagnolo
Durata 14 minuti


Da Immaginaria
Alicia e Mara si incontrano in un bar, dove intrattengono una
conversazione banale. In una camera d’albergo, le due donne fanno
l’amore: per Mara si tratta di un’iniziazione, per Alicia di un incontro
con una cliente. Alicia cada dia è la storia di un falso incontro. E’
questa probabilmente l’essenza della prostituzione? Il film sottolinea
che lo scambio economico avviene tra due donne, ma la regista non
prende posizione in merito. Pare anche evidenziare come
nell’incontro le due donne cambino i loro ruoli abituali: la severa
Mara, donna “manager”, viene dominata e avvinta da Alicia, la
prostituta. Lo sguardo della regista su questo falso incontro è
distaccato. Può una donna non prendere posizione nel raccontare la
relazione tra una prostituta e una cliente? La prostituta è un oggetto
sessuale. Che succede quando è un’altra donna ad utilizzarla come tale?

E' severamente vietato riprodurre il contenuto di questa pagine. Ogni abuso sarà punito.

torna all'home page