ART FOR TEACHERS OF CHILDREN

a cura di Odamei

Anno 1995
Paese Stati Uniti
Regia Jennifer Montgomery
Lingua Inglese
Durata 82 minuti

Cast

Duncan Hannah
Bryan Keane
Caitlin Grace McDonnell

“Lo sforzo per inibire tutta la curiosità sessuale e il piacere nel
bambino è veramente inutile; riesce solo a creare repressioni,
ossessioni, nevrosi” scrive Simone de Beauvoir in “The Second
Sex”. Ma quali sono gli effetti dove non c’è inibizione?
Jennifer Montgomery all’età di quattordici anni ha iniziato una
relazione con il suo insegnante ventottenne. Era in un collegio, sola,
le sue amiche avevano perso la verginità con ragazzi dei quali a lei
non importava. Perché non chiedere al giovane insegnante sposato
che lei rispettava e che credeva la rispettasse? I due hanno iniziato
una relazione clandestina. Quando è stata scoperta lui ha perso la
moglie e gli è stato chiesto di lasciare la scuola. La relazione è
proseguita ancora per un po’.
Anni dopo la Montgomery, diventata un’artista, è stata contattata
dall’FBI. Il suo ex amante era stato accusato di essere un pornografo
che sfruttava minori. Lo era? O era solo un artista che stava
catturando la bellezza del corpo umano? L’FBI era colpevole di
censura? O stava eseguendo la legge? Da quale parte stava la
Montgomery?
Questa controversa ricostruzione della vita della regista è
affascinante nella sua posizione di freddo distacco da tutti gli eventi.
Al pubblico è lasciato il giudizio su ciò che può turbare e la sua
reazione dipenderà senza dubbio dalla condizione di genitori, artisti, etc.

E' severamente vietato riprodurre il contenuto di questa pagine. Ogni abuso sarà punito.

torna all'home page