BETWEEN THE LINES

a cura di Odamei

Anno 1997
Paese Stati Uniti
Regia Sophie Constantinou
Lingua Inglese
Durata 21 minuti
In bianco e nero

Da Immaginaria
Donne che con lucidità guardano alle loro esperienze di
autolesionismo, praticato per provare intenso e durevole dolore. Sono
zone grigie, quelle di donne che si relazionano al proprio corpo
autoinfliggendosi deliberatamente dolore. Comunemente l’attenzione
si sofferma “sulle righe”, sulle ferite; ma ancora più importante è ciò
che esiste “tra le righe”: la persona con i suoi sentimenti, la sua vita, i
suoi bisogni. Ciò che le ha portate, da adolescenti, a ferirsi era la
necessità di farsi del male, di sanguinare, di controllare e verificare la
sensibilità di un corpo del quale non si sentono più padrone.

E' severamente vietato riprodurre il contenuto di questa pagine. Ogni abuso sarà punito.

torna all'home page